Contattaci subito per richiedere informazioni!

I Filler di acido ialuronico

La ricerca scientifica progredisce costantemente ampliando tutti gli ambiti del sapere medico tra cui anche il campo della medicina estetica, permettendo il continuo rinnovo di materiali e tecniche impiegati negli interventi.

Una delle principali innovazioni di recente introdotte nell’ambito dei ritocchi antietà e più in generale della fisionomia del viso, è sicuramente stata l’introduzione dei filler con acido ialuronico.

Questa particolare sostanza all’avanguardia è infatti stata ampiamente lodata per le sue caratteristiche positive e la nostra clinica si pone l’obbiettivo di risultare uno dei principali poli per gli interventi di filler nella città di Milano.

I vantaggi

La molecola biodegradabile dell’acido ialuronico è perfettamente compatibile con il corpo umano essendo da esso stesso prodotta, presentando di conseguenza un alto standard di sicurezza per quanto riguarda la tossicità ma anche per quanto concerne la possibilità di ottenere degli effetti non irreversibili.

I filler di acido ialuronico, per l’appunto, vengono assorbiti dall’organismo dopo un periodo di tempo variabile a seconda della sostanza impiegata (che può protrarsi al massimo fino a 12 mesi nel caso dei filler utilizzati nella nostra clinica) necessitando di una regolare revisione dell’intervento nel caso di una buona riuscita ma offrendo al contempo la possibilità di migliorare di volta in volta il risultato da ottenere.

Oltre alla reversibilità ed alla sicurezza, il terzo vantaggio fondamentale che presentano poi i filler a base di acido ialuronico è sicuramente la possibilità di modificare il risultato dell’intervento a proprio piacimento.

Vista la versatilità del materiale, sarà il paziente stesso a verificare le proporzioni o l’effetto raggiunto comunicando eventualmente delle modifiche da attuare.

L’uso del filler

I possibili utilizzi dell’acido ialuronico trovano ampio impiego nella correzione di qualsiasi ruga ed inestetismo dell’età (dalle filler milanozampe di gallina alle piccole depressioni) che colpisca il viso, ma può in realtà essere utilizzato anche come alternativa ad interventi molto più invadenti per correggere la forma delle labbra, degli zigomi o di altre parti del viso.

Tali risultati venivano un tempo conseguiti con metodi differenti che però comportavano una maggior disponibilità economica ed un percorso clinico molto più complesso, motivi per i quali questa introduzione potrà presentare una possibile soluzione a migliaia di donne titubanti di fronte alle iniziali procedure.

Durata dell’intervento

L’interevento avviene in ambulatorio e senza alcun tipo di preparazione, se non un colloquio con il medico per concordare i dettagli dell’operazione

Questa consiste semplicemente nell’iniettare, superficialmente o più in profondità e tramite l’utilizzo di un ago super-sottile, l’acido ialuronico direttamente nella zona da trattare modificando le proporzioni della stessa.

L’intervento intero può durare pochi minuti e ciò che il paziente avverte è soltanto un leggero fastidio dovuto alla presenza dell’ago, che può per altro essere attenuato dall’utilizzo di una crema anestetica locale prima dell’intervento.

Una volta concluso, il risultato (visibile immediatamente) verrà mostrato al paziente il quale, come precedentemente accennato, potrà eventualmente chiedere delle modifiche finché non raggiungerà il risultato mirato.

É sufficiente una sola seduta, nei giorni in seguito alla quale è possibile avvertire indolenzimento della zona trattata per il cui trattamento sarà sufficiente applicare del ghiaccio e aspettare qualche giorno.

Tipologia di Filler

Da quando si sono affermati in ambito medico, i filler di acido ialuronico hanno cominciato a moltiplicarsi e differenziarsi gli uni dagli altri per quanto riguarda effetti e durata.

I filler più comunemente utilizzati dalla nostra clinica di Milano sono gli Juvederm, composti da acido ialuronico facilmente iniettabile il cui rischio di allergie nei pazienti si è riscontrato essere significativamente basso.

Trattamenti Aggiuntivi

Pur essendo efficace nel contrastare la visibilità delle rughe, l’acido ialuronico non ne elimina la causa, motivo per il quale possono essere consigliate delle sedute di biorivitalizzazione. Inoltre, qualsiasi risultato ottenuto tramite l’utilizzo di filler può essere raggiunto tramite l’utilizzo di altre tecniche, dalla blefaroplastica al botox.